Medical News

Lunedì 3 dicembre presso il Presidio Sanitario

Sarà inaugurata oggi 3 dicembre 2018, alle ore 9,00, presso il Presidio Sanitario di Isola del Liri la nuova Unità di Degenza Infermieristica del Distretto sanitario C.
Si tratta di un nuovo servizio a disposizione dei cittadini nel bacino territoriale di Sora ed Isola del Liri.
Voluto dalla Direzione Strategica aziendale, con la fattiva collaborazione dei Medici di Medicina Generale la nuova struttura va ad affiancare ed implementare le prestazioni territoriali già previste nel Distretto Sanitario C nello stesso plesso ove è ubicato l’Hospice – “Case delle Farfalle”, anch’esso di recente oggetto di potenziamento con un nuovo Responsabile Sanitario e l’ampliamento dell’attività.
La Unità di Degenza Infermieristica (UDI) dispone di n.10 posti letto distribuiti due per stanza, ciascuna dotata di servizi.
La nuova struttura garantisce assistenza sulle 24 ore, per sette giorni su sette, e fornisce prestazioni ad elevata attività assistenziale e bassa intensità clinica a pazienti, senza limiti di età, con patologie tali da non poter essere seguiti adeguatamente in Assistenza Domiciliare Integrata; pazienti dimissibili dall’Ospedale per acuti ma non adeguatamente assistibili a domicilio per la complessità clinico-assistenziale; pazienti che per la particolare situazione socio-sanitaria necessitano di un percorso diagnostico, terapeutico e di monitoraggio difficilmente gestibile a domicilio.
Alla cerimonia inaugurale che, come detto ci sarà lunedì prossimo alle ore 9,00, parteciperanno Autorità regionali, comunali e religiose.
È particolarmente gradita la presenza di Codeste Illustri Redazioni che, come sempre, potranno dare il giusto risalto ad una iniziativa particolarmente importante per le esigenze del territorio.

Medical News

Sta per prendere il via un importante progetto che vede coinvolte due realtà territoriali: l’Associazione Onlus “Il Glicine” e l’Hospice “Casa delle Farfalle” di Isola del Liri. 
Un’iniziativa nata grazie al protocollo d’intesa siglato tra la ASL di Frosinone e l’Associazione e che prevede l’attivazione nell’ambito della struttura Hospice di un servizio di volontariato in cure palliative coordinato da “Il Glicine”.
Il servizio verrà anticipato da un corso base di formazione che si svolgerà nei mesi di novembre e dicembre prossimi ed al quale è possibile iscriversi dal 7 al 30 ottobre.
Si apre così la possibilità di aiutare i pazienti malati oncologici e far sì che possano vivere in un ambiente più familiare e rassicurante. Grazie a questo progetto, infatti, si porterà avanti una serie di iniziative e di attività, come l’orto terapia e la musicoterapia, che servirà a stimolare le funzioni sensoriali e a far trascorrere momenti di normalità. Ma per fare ciò sono necessari l’azione e l’impegno dei volontari, che, si precisa, non si andranno a sostituire al personale professionale nell’erogazione di cure, ma potranno far fronte ai bisogni del malato e della sua famiglia attraverso la capacità di instaurare relazioni significative.
L’incontro di presentazione si svolgerà sabato 7 ottobre alle ore 11.00 presso l’Hospice “Casa delle Farfalle” e in quell’occasione verrà inaugurato lo spazio dedicato all’orto pensile, i cui materiali sono stati donati da un’azienda della provincia di Caserta, da sempre vicina alla tematica e attiva nella raccolta fondi.