Medical News

Già operativo dalle prime ore del pomeriggio

Si spalancano le porte del nuovo Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica, a darne la notizia con grande soddisfazione è il Commissario, dott. Salvatore Lucio Ficarra, che da quando sono iniziate le operazioni di trasferimento, solo da pochi giorni, ha seguito passo, passo l’evolversi del trasloco.

«Stiamo consegnando alla città e ai cittadini modicani il nuovo Pronto Soccorso, un atto dovuto a tutta la collettività e per questo non è stata prevista alcuna cerimonia di inaugurazione, anche in considerazione del periodo pre elettorale che potrebbe prestarsi a strumentalizzazioni politiche.

Per l’Asp è un momento importante perché pone fine all’attesa di avere, finalmente, una Struttura, strategica, all’altezza del compito cui è preposta. Desidero, con sincero riconoscimento, ringraziare il personale: medico e non medico e l’Ufficio Tecnico per la fattiva collaborazione che ha garantito, senza risparmiarsi, affinché si aprisse il nuovo Pronto Soccorso.

Nei prossimi giorni mi recherò presso la nuova sede per ringraziare tutti personalmente.
Inizia un nuovo percorso per l’ospedale Maggiore.»
Le parole del Commissario.

Medical News

L’Azienda Sanitaria di Ragusa non resta in silenzio dopo la “lettera denuncia” dello stimatissimo dr. Giuseppe Caccamo sulla situazione difficile del Pronto Soccorso del Maggiore di Modica.

La Direzione Sanitaria aziendale apprezza la collaborazione del sanitario nell’attenzionare la situazione, complessa e complicata, del Pronto Soccorso, tuttavia precisa che è determinata, spesso, da richieste di interventi impropri che ingolfano l’attività del Servizio, specialmente nel periodo invernale con il manifestarsi dell’influenza stagionale. Uno stato di cose che porta, inevitabilmente, a dei ritardi che inaspriscono la tensione e producono insofferenza nei pazienti che richiedono la necessaria assistenza. Purtroppo, c’è da rilevare che il personale spesso è insufficiente ma è un problema che l’Azienda sta cercando di risolvere attivando tutte le necessarie procedure per reperire persoanle sanitario da destinare all’emergenza/urgenza.
L’altro aspetto posto all’attenzione è quello del servizio di psicologia ospedaliera che l’Azienda, precisa, ha già attivato, in tutti gli ospedali dell’Azienda, da circa due anni.
Infine, l’apertura del Pronto Soccorso di Modica, come già è stato annunciato, nei giorni scorsi, è imminente. Una nuova struttura capace di dare risposte sanitarie più efficienti, uno spazio accogliente perché sarà una struttura moderna e funzionale.
L’Azienda non può che apprezzare l’approccio di collaborazione tra medici di famiglia e medici ospedalieri, perché il paziente va curato “nella sua globalità in quanto costituito da un corpo, da una mente, da uno spirito, e non curando la malattia a sé stante.( medicina olistica).”