fbpx

TUMORI, L’80% DEI BAMBINI SOPRAVVIVE A 5 ANNI DALLA DIAGNOSI

I tumori non fanno più tanta paura, almeno ai bambini. Durante il cinquantunesimo congresso della Società Americana di Oncologia Clinica (Asco), sono stati resi noti i risultati di un imponente studio, finanziato dal National Institute of Health intitolato Childhood Cancer Survivor Study.

Secondo la ricerca, condotta su oltre 34 mila bambini, l’80% dei bambini sopravvive ai tumori più comuni a cinque anni dalla diagnosi. Un dato incredibile se si pensa che cinquant’anni fa la percentuale era solo del 20%.

A migliorare è anche il  il tasso di mortalità legato alle complicanze di salute negli anni successivi: la mortalità si è infatti praticamente dimezzata, passando dal 12,4% nei bimbi con diagnosi di cancro fatta nel 1970 al 6% di quelli con diagnosi fatta negli anni 1990.

“Tuttavia, questi sopravvissuti crescono con un rischio aumentato di mortalità per effetti tardivi delle cure come malattie cardiache ed altri tumori – ha affermato il primo autore dello studio Gregory Armstrong del S.Jude Children’s Research Hospital -. Oggi invece non solo più bambini sopravvivono al tumore primario, ma siamo riusciti ad estendere le loro aspettative di vita riducendo, negli ultimi anni, la tossicità totale dei trattamenti”.